sabato 22 marzo 2014

Riso alla cantonese

Il riso alla cantonese è un piatto tipico dei ristoranti cinesi. Ma, di solito piace molto anche a chi non ama particolarmente la cucina orientale. Anche perchè, l'unico ingrediente presente in questa ricetta, non utilizzato abitualmente nella nostra cucina tradizionale, è la salsa di soia.

Ricetta per 4 persone


Ingredienti:

500 g di riso (preferibilmente a chicco lungo tipo Basmati)
3 uova
1 cipolla
250 g di piselli
125 g di prosciutto cotto tagliato a dadini
6 cucchiai di olio di semi
1 cucchiaio di salsa di soia
sale q.b.

Procedimento:
  • Iniziare preparando il riso: sciacquare il riso in una bacinella, sotto l'acqua fredda corrente, in modo da privarlo dell'amido, scolarlo bene e cuocerlo in acqua salata per circa 10 minuti. Quando il riso sarà al dente, scolarlo e metterlo da parte mettendo un filo d'olio di semi per non far incollare il riso.
  • Cuocere anche i piselli scottandoli velocemente in acqua bollente. Fate attenzione perchè devono rimanere belli sodi e verdi brillanti, quindi non lasciateli cuocere troppo.
  • Tritate la cipolla molto finemente. Per farlo potete aiutarvi con il mixer.
  • In una terrina sbattere le uova con un pizzico di sale e aggiungere la metà della cipolla tritata.
  • In una padella mettere due cucchiai di olio di semi, versarvi le uova e strapazzarle a pezzetti piccoli, facendole cuocere molto bene.
  • In una padella mettere due cucchiai di olio e far saltare il prosciutto a cubetti con i piselli e un pizzico di sale per due minuti.
  • Mettere in una padella capiente o in un wok due cucchiai d'olio e l'altra metà della cipolla facendola appassire. Poi aggiungere il riso e la salsa di soia. Dopo qualche minuto aggiungere anche gli altri ingredienti e farli saltare insieme per due minuti amalgamandoli bene.